Consulenza individuale

Un percorso verso il cambiamento che consente di rimettere in ordine i pensieri e le emozioni per affrontare le difficoltà o eventi particolari e per sostenere la persona di fronte alle fasi critiche della propria vita.


La gioia e la sofferenza. La sicurezza e il dubbio. L’armonia e i conflitti. La serenità e i sensi di colpa. La mitezza e la rabbia. La soddisfazione e la frustrazione. Il sentirsi appagati e il vuoto interiore. Il coraggio e la paura. Fanno tutte parte dell'esperienza quotidiana di ogni donna e uomo. Sono il risultato del normale avvicendamento di stati d'animo ed emozioni.

A volte però ci si trova in situazioni emotivamente cruciali difficili da affrontare e ci si blocca di fronte a ostacoli apparentemente insormontabili oppure si rincorrono tentativi di soluzione inefficaci o ancora non si riescono ad individuare le risorse necessarie per uscire da un momento di impasse. Questo perché la storia e la personalità di ognuno, insieme alla rete di relazioni in cui è inserito, portano a volte ad un punto di vista rigido dal quale diventa difficile scorgere una via d'uscita e che impedisce di dare un senso o di accettare un evento o una situazione. In questi momenti può essere necessario il confronto con una persona esterna che aiuti a ridare una prospettiva di senso a ciò che si sta vivendo, rivalutando quelle risorse personali che ognuno ha e che in momenti di difficoltà fatica a ritrovare.

Un percorso di consulenza psicologica aiuta quindi a rimettere in ordine i pensieri, a  gestire emozioni intense o a sbloccare una situazione congelata, rivedendo sia la propria storia personale che i vissuti attuali, sia il contesto relazionale che le emozioni individuali per riprendere il filo della propria vita.

La consulenza non è intesa come una lista di consigli pedagogici, ma come un supporto per ricercare un  diverso punto di vista sulle cose che consenta un nuovo approccio alla realtà.